"Economico e sicuro."

Le forze di taglio e le deformazioni dipendono sostanzialmente dalla composizione e dal rendimento dei componenti del sottosuolo. Soluzioni software comuni come Cubus, Larix o Axis raffigurano il sottosuolo come molla lineare (bedding module) o come mezzo elastico, perfettamente plastico (valore ME). Tuttavia, il rapporto carico/deformazione associato ai singoli strati di suolo edificabile dipende anche per esempio dall’attrito e dall’elasticità dei materiali stessi, ed è quindi fortemente non lineare. Ciò vale anche per gli elementi portanti come pali e ancoraggi. La mancata osservanza di queste condizioni comporta inevitabilmente soluzioni costose. Nonperdetevi questo potenziale di ottimizzazione e fate la differenza rispetto ai vostri concorrenti!

Con Plaxis 3D, utilizziamo un ambiente FEM 3D che consente l'utilizzo di modelli di materiali avanzati (indurimento del terreno, MCC, Sekiguchi-Ohta, NGI-ADP), un'interazione realistica tra fabbricato e suolo edificabile nonché l'inclusione libera e realistica di elementi portanti come pali e ancoraggi. Ciò consente una determinazione attendibile delle deformazioni e delle forze di taglio e, in ultima analisi, comporta notevoli risparmi e una significativa riduzione dei rischi connessi al progetto.

Parametri del modello

L'uso di leggi materiali complesse richiede una scelta appropriata di parametri. Spesso i dati disponibili devono essere integrati. Per ottenere informazioni aggiuntive sulla complessità del sottosuolo disponiamo di attrezzature e dispositivi dedicati. Avere un proprio pool di apparecchiature significa che siamo più flessibili anche di fronte a deadlines stringenti. Il feedback costante dato dai collaudi in corso d'opera rafforza il rapporto con la realtà.

ULTERIORI INFORMAZIONI